Nibiru 2012 - il portale sui misteri della scienza

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FaceboolTwitter
Carlo Rofena
00Monday, August 4, 2008 12:44 AM
www.nibiru2012.it

C'è anche il forum!
lucarusso
00Tuesday, August 12, 2008 7:50 PM
Approfitto del tuo post per fare un'ipotesi sul 2012 (a cui comunque non credo). Siccome molti parlano del blocco della (impossibile) rotazione terrestre che avverrà nel 2012, ho scoperto che l'attività solare influenza la velocità della rotazione terrestre, di pochissimo ovviamente. Poi oggi si parla molto di riscaldamento globale, e tra i cospirazionisti va molto di moda la teoria che la vera causa sia un'aumentata attività del Sole, teoria per me molto plausibile dato che sta aumentando la temperatura di tutto il sistema solare. Inoltre c'è anche la teoria che il riscaldamento sia dovuto ad emissioni di particelle sub-atomiche da parte di stelle esplose. Magari nel 2012 l'attività solare potrebbe aumentare talmente tanto da rallentare la rotazione terrestre quel poco che basta a scatenare, assieme ad un ulteriore aumento della temperatura, enormi catastrofi. Non credo nemmeno io a ciò che ho appena scritto [SM=g27987] però almeno è un'ipotesi.
Mercurio Termassimo
00Saturday, August 23, 2008 9:40 AM
Re:
lucarusso, 12/08/2008 07:50 p.m.:

Approfitto del tuo post per fare un'ipotesi sul 2012 (a cui comunque non credo). Siccome molti parlano del blocco della (impossibile) rotazione terrestre che avverrà nel 2012, ho scoperto che l'attività solare influenza la velocità della rotazione terrestre, di pochissimo ovviamente. Poi oggi si parla molto di riscaldamento globale, e tra i cospirazionisti va molto di moda la teoria che la vera causa sia un'aumentata attività del Sole, teoria per me molto plausibile dato che sta aumentando la temperatura di tutto il sistema solare. Inoltre c'è anche la teoria che il riscaldamento sia dovuto ad emissioni di particelle sub-atomiche da parte di stelle esplose. Magari nel 2012 l'attività solare potrebbe aumentare talmente tanto da rallentare la rotazione terrestre quel poco che basta a scatenare, assieme ad un ulteriore aumento della temperatura, enormi catastrofi. Non credo nemmeno io a ciò che ho appena scritto [SM=g27987] però almeno è un'ipotesi.



La teoria c'è. Anni fa chiamavano Ercobulus all'enorme pianeta che starebe nelle profondità del sistema solare e verrebbe periodicamente a passare vicino alla terra, oltre al pianeta X (Ercobulus o Nibiru) va considerato anche un decimo pianeta vero e proprio nelle periferie del sistema solare. (Cioè il nono pianeta, dato che plutone è un pianetoide come altri pianetoidi scoperti nella zona)
Aggiungendo il decimo pianeta con un orbita circolare la nelle periferie del sistema solare per supportare Nibiru o pianeta X con un orbita se non elittica, almeno variabile e lontana nel suo apogeo.

X sta come incognita. Dove si trova adesso?

O anche: è un pianeta o una stella nera?

Questo è il tema del momento, lasciamo da parte gli alieni e Sitchin, per piacere.
qui si tratta che se questo pianeta esiste e come detto dalla scienza sarebbe 3 volte Giove, e passerebbe vicino alla terra, la parola grande cataclisma acquisterebbe realtà prima o poi.


Nibiru è probabile e ci sono anche osservazioni di perturbazione che lasciano pensare al punto dove si trovi ora.

Nibiru è improbabile se prendiamo in considerazione gli assunti di Sitchin.

Ma se facciamo quadrare i dati con gli schemi di gravitazione universale, senza prendere apriori un dato fornito da uno che non era ne astronomo ne scienziato(Sitchin)

allora la teoria da improbabile diventa probabile.


Questo è un allarme vero e proprio, c'è uno della Nasa anonimo che ha postato un filmino di Nibiru nelle periferie del sistema solare avvicinandosi a plutone. Quattro foto scattate negli ultimi 4 anni, si vede un pianeta rosso fuoco con tre pianeti o satelliti attorno.
Sono impressionanti le foto, quando si è mai saputo di poter fotografare un pianeta oltre il sistema solare?


Al di là degli anunaki.
(che allora sarebbero diavoli e Nibiru il lago di fuoco, l'inferno e le cavallette di Gioele e dell'angelo sterminatore Abadon verrebbero in buona parte da Nibiru nel giorno della Giustizia)

Il fatto è che il pianeta Nibiru fa paura!
Da come è previsto dalla teoria che è come altre diverse teorie formulata da più di 20 anni per spiegare le lacune del movimento degli astri nel sistema solare. Sarebe un sistema solare al completo: Sole pianeti + decimo pianeta + Nibiru (pianeta X)
La velocità di Nibiru non è costante, se entrasse domani nel sistema solare, avremmo poco tempo per pregare perchè sarebbe un moto sempre più accellerato, diversamente ai pianeti che conosciamo.

Le potenze celesti saranno sconvolte (cioè gli astri), questo dice nel vangelo.
Nibiru insomma lo dico francamente, potrebbe sconvolgere l'intero sistema solare, sconvolgere i pianeti, il sole, e la terra verrebbe sconvolta a tal punto che uscirebe dall'orbita senza contare le immani distruzioni che esso causerebe per cui è seria molto ma molto seria la cosa.
Adesso trovare spiegazioni sul diluvio e sul cataclisma di Atlantide è inattuale. Attualmente sta per avvenire il terzo grande cataclisma dunque.
Nibiru sconvolgerà. Ci sono mille posibilità diverse, potrebe rigirare l'asse terrestre a piacimento.

Nibiru è proprio il re del terrore, è Seth è Tifone.
Avete presente il mito di Tifone?

lucarusso
00Saturday, August 23, 2008 10:43 AM
Scusa ma che intendi per stella nera?
Artorius80
00Monday, August 25, 2008 10:40 AM
Vorrei rimandare a questo link per alcune chiarificazioni sul discorso Nibiru/Sitchin.
Certamente esistono anomalie ai confini del nostro sistema solare, si ricordi le perturbazioni a tutt'oggi sconosciute che
interessarono alcune sonde, ma niente ha permesso ad oggi di acclarare la presenza di un pianeta con moto orbitale vicino ai 4000 anni.
Tra i diversi filmati postati su youtube poi ci sono alcuni di sicuro interesse il problema di sempre è che non ci vengono date garanzie né tantomeno
assicurazioni sulla loro fonte
!!!
Di visioni catastrofistiche ce ne sono a bizzeffe.

Il problema a cui ancora oggi non si è dato risposta è che se realmente Nibiru esiste, soprattutto nella sua grandezza, dovrebbe essersi già ampiamente mostrato
ai nostri occhi o ai nostri strumenti, eppure ancora niente!!! Nessuno esclude la possibilità di planetoidi con periodi di rivoluzione solare millenari ma nel caso volessimo attribuirgli le caratteristiche di Nibiru dovremmo aspettare ancora molti secoli (niente del genere sembra ancora esistere) mentre se volessimo vedere in un impotetico Nibiru alle porte del nostro sistema solare dovremmo riconsiderarlo ben più piccolo di quanto fino ad oggi si sia creduto.

Ad Maiora
Mercurio Termassimo
00Monday, September 1, 2008 9:03 PM
Re:
Artorius80, 25/08/2008 10:40 a.m.:

Vorrei rimandare a questo link per alcune chiarificazioni sul discorso Nibiru/Sitchin.
Certamente esistono anomalie ai confini del nostro sistema solare, si ricordi le perturbazioni a tutt'oggi sconosciute che
interessarono alcune sonde, ma niente ha permesso ad oggi di acclarare la presenza di un pianeta con moto orbitale vicino ai 4000 anni.
Tra i diversi filmati postati su youtube poi ci sono alcuni di sicuro interesse il problema di sempre è che non ci vengono date garanzie né tantomeno
assicurazioni sulla loro fonte
!!!
Di visioni catastrofistiche ce ne sono a bizzeffe.

Il problema a cui ancora oggi non si è dato risposta è che se realmente Nibiru esiste, soprattutto nella sua grandezza, dovrebbe essersi già ampiamente mostrato
ai nostri occhi o ai nostri strumenti, eppure ancora niente!!! Nessuno esclude la possibilità di planetoidi con periodi di rivoluzione solare millenari ma nel caso volessimo attribuirgli le caratteristiche di Nibiru dovremmo aspettare ancora molti secoli (niente del genere sembra ancora esistere) mentre se volessimo vedere in un impotetico Nibiru alle porte del nostro sistema solare dovremmo riconsiderarlo ben più piccolo di quanto fino ad oggi si sia creduto.

Ad Maiora


Non è vero che non c'è niente, questo è disinformazione. ricordiamo che c'è sempre abbastanza luce per chi vuol vedere e abastanza per chi non vuol vedere.
I Segni di qualcosa che si avvicina ci sono. Perturbazioni di vario genere aumento di calore nel sistema solare, diminuzione del magnetismo della terra, ecc...

"Come quando vedete un albero di fico germogliare, così sappiate che il tempo sta per arrivare." (Dai vangeli Mt, Lc, Mc)


Si è vero niente ha permesso di acclarare la presenza di un pianeta... ecc
www.nibiru2012.it/content/view/263/42/
L'orbita di 4000, 3600 o piutosto 6000 anni scordatela, l'orbita è variabile, la sua velocità è variabile, è una incognita proprio per questo, ma è ovvio che lontano è lento, e che vicino accelleri senza dar tempo a nessuno poi.

La grandezza di questo pianeta(X) è stata tirata fuori dagli scienziati : tre volte Giove. A seconda dell'influenza gravitazionale che esso ha, cioè dei movimenti e perturbazioni o lacune non spiegate del sistema solare.
Io propendo per la teoria che ci debba essere un altro pianeta perchè per spiegare i movimenti degli astri abbiamo la legge di gravitazione universale, cosa altro?

Se volete sapere di Nibiru bisogna stigmatizzare Sitchin, non bisogna leggere Sitchin, leggere Sitchin fa parte della disinformazione voluta.

E' da tempo che si diceva di questo, che sarebbe arrivato, da prima di Cristo. tutti i profeti lo hanno annunciato (il giorno terribile del Signore) Cristo da par suo dice che nessuno sa l'ora, solo il Padre. Questa descrizione quadra con la variabilità intrinseca dello schema di questo pianeta.

Se nessuno lo ha acccertato almeno ufficialmente, è perchè non gli è stato permesso a nessuno, se Nibiru è vicino lo si dice proprio per le osservazioni dei cambiamenti del magnetismo della terra e delle stagioni e dell'aumento del calore nel sistema solare e La NASA sta cercando di calcolare dove è ora. Ma forse sanno già dove si trova, l'hanno già avvistato.
Da par suo, la teoria scientifica (da non confondere con Sitchin) quadra bene: Il sistema solare è sole + pianeti + decimo pianeta + Pianeta gigante X(Nibiru o Ercobulus)
Da eliminare i numeri forniti da Sitchin che sono errati ed è dimostrato. Non si può pretendere molto da Sitchin, perchè Sitchin non era un accademico nè scienziato.

Il dato reale per chi lo voglia sapere è che la teoria scientifica del Pianeta X quadra.
Il libro di Sichin si è collegato naturalmente al discorso dell'ipotesi di Ercobulus (che doveva passare negli anni 80, ma non pasò) Ercobulus è sempre questo Nibiru cioè il Pianeta X.
(X come variabile, perchè è variabile la velocità e forse anche l'eccentricità).

Il decimo pianeta (diverso da Nibiru)non è un pianetoide come ci sono altri in zona al di là di plutone che oggi viene considerato pure un pianetoide.


Sta per avvenire una immane distruzione. Questa è la verità per chi la vuole sapere.

Gli astri saranno scossi dalle fondamenta come disse la parola dell'uomo emanazione del Logos di Dio, e che cielo e terra passeranno ma le sue parole non smetteranno di compiersi.

La seconda o terza lettera di san Pietro (non ricordo bene) descrive il mondo di oggi con una semplicità ermetica disarmante, ci racconta quali siamo noi oggi, avendo predetto tutto 2000 anni fa.
Ma poi continua dicendo, che questi uomini che verranno (cioè noi) bestemmiatori, carnali egoisti, perversi, che ragionano come gli animali che diranno, ma dove è il Signore? burlandosi. Ma non sanno che il mondo è stato distrutto dall'acqua.
E sicuramente con sapienza e metodologia scientifica potremmo aver già avuto da tempo la prova del diluvio, ma la ragione ci oscura, la mente. (La ragione come la usiamo oggi) tutte le antiche tradizioni parlano del diluvio che viene detto appunto universale.

Ma il diluvio non era la prima volta in cui veniva distrutta la terra...


Il giorno del Signore è alle porte, che faremo?

Staremo a far gli scettici o almeno andremo a investigare bene la cosa?


Ciò che pende sull'umanità è terribile... gli uomini debbono conoscere, debbono sapere.

lucarusso
00Monday, September 1, 2008 9:21 PM
Sei in missione per conto di Dio?
Ancora non mi hai detto che intendi per stella nera...
Mercurio Termassimo
00Monday, September 1, 2008 9:37 PM
Re:
lucarusso, 01/09/2008 09:21 p.m.:

Sei in missione per conto di Dio?
Ancora non mi hai detto che intendi per stella nera...




Cosa c'è di male nel cercare la verità?

Attenzione che, chi cerca trova.
lucarusso
00Monday, September 1, 2008 10:27 PM
Vabbè te lo chiedo per la terza ed ultima volta: che intendi per stella nera? Grazie [SM=g27985]
Alfredo_Benni
00Monday, September 1, 2008 11:14 PM

L'orbita di 4000, 3600 o piutosto 6000 anni scordatela, l'orbita è variabile, la sua velocità è variabile, è una incognita proprio per questo, ma è ovvio che lontano è lento, e che vicino accelleri senza dar tempo a nessuno poi.



Ma che dici ? Orbita vriabile ? Velocità variabile ? Se risponde alle leggi della gravitazione l'orbita è costante. Certo ipotizzando che entri nel sistema solare e carambolando con i pianeti potrebbe spostare qualche cosa della sua orbita. Ma un pianeta 3 volte giove non avrebbe tanti problemi.


Luca, la stella nera sarebbe Dark Star il compagno scuro del Sole. Una nana bruna e non "marrone" come sento alle volte. [SM=g27993]


Se volete sapere di Nibiru bisogna stigmatizzare Sitchin, non bisogna leggere Sitchin, leggere Sitchin fa parte della disinformazione voluta.



Andiamo bene. Mo anche Sitchin fa disinformazione.
Mercurio Termassimo
00Tuesday, September 2, 2008 12:13 AM
Re:
lucarusso, 01/09/2008 10:27 p.m.:

Vabbè te lo chiedo per la terza ed ultima volta: che intendi per stella nera? Grazie [SM=g27985]


Nibiru Sole è un sistema a stella doppio con afelio e perielio
Vedi immagine di afelio: www.misteria.org/Nibiru%20o%20pianeta%20X%20nello%20Zodiaco%20di%20Dendera_file/bin_...
Fotografie scattate di Nibiru: www.nibiru2012.it/content/view/263/42/
Attenzione che la verità è terribile in questo caso.
Nibiru a giudicar dalle immagini dovrebe essere chiamata stella rossa spenta.


Mercurio Termassimo
00Tuesday, September 2, 2008 12:17 AM
Re:
Alfredo_Benni, 01/09/2008 11:14 p.m.:


L'orbita di 4000, 3600 o piutosto 6000 anni scordatela, l'orbita è variabile, la sua velocità è variabile, è una incognita proprio per questo, ma è ovvio che lontano è lento, e che vicino accelleri senza dar tempo a nessuno poi.



Ma che dici ? Orbita vriabile ? Velocità variabile ? Se risponde alle leggi della gravitazione l'orbita è costante. Certo ipotizzando che entri nel sistema solare e carambolando con i pianeti potrebbe spostare qualche cosa della sua orbita. Ma un pianeta 3 volte giove non avrebbe tanti problemi.


Luca, la stella nera sarebbe Dark Star il compagno scuro del Sole. Una nana bruna e non "marrone" come sento alle volte. [SM=g27993]


Se volete sapere di Nibiru bisogna stigmatizzare Sitchin, non bisogna leggere Sitchin, leggere Sitchin fa parte della disinformazione voluta.



Andiamo bene. Mo anche Sitchin fa disinformazione.



Man mano che si avvicina al sole la velocità cambia. E' logico, no?
Ricordiamo che Nibiru starebbe lunghissimi periodi lontano, e in quei periodi la sua velocità è lenta. Ma per la gravitàzione accellera.
Rispondimi soltanto a questa domanda: la forza gravitazionale è o non è un'accellerazione?

Nibiru Sole è un sistema con afelio e perielio
Vedi immagine di afelio: www.misteria.org/Nibiru%20o%20pianeta%20X%20nello%20Zodiaco%20di%20Dendera_file/...
Fotografie scattate di Nibiru: www.nibiru2012.it/content/view/263/42/
Attenzione che la verità è terribile in questo caso.
Nibiru a giudicar dalle immagini dovrebe essere chiamata stella rossa spenta.

Mercurio Termassimo
00Tuesday, September 2, 2008 12:19 AM
Re: Re:
Mercurio Termassimo, 02/09/2008 12:17 a.m.:



rosental70
00Sunday, March 27, 2011 3:26 PM
nana bruna?
Ennesima bufala oppure una nana bruna si avvicina sempre di piu'?
You Tube e' pieno di filmati simili.Questo e' l'ultimo immesso,sembra provenga effettivamente da un osservatorio.

Alfredo_Benni
00Sunday, March 27, 2011 3:46 PM
Ragazzi, non c'è uno straccio di prova. Tutte chiacchiere...



andrea_ch
00Monday, March 28, 2011 1:05 AM
Re: nana bruna?
rosental70, 27/03/2011 15.26:

Ennesima bufala oppure una nana bruna si avvicina sempre di piu'?
You Tube e' pieno di filmati simili.Questo e' l'ultimo immesso,sembra provenga effettivamente da un osservatorio.




Penso che sia il video più falso che abbia mai visto.... le stelle dietro sono un'immagine che si sposta in pan, quel "coso" a sinistra (che non ha alcun senso in astronomia, per quel poco che ne so) sarà fatto con Particle Illusion o con qualche clip animata il resto è un pallino bianco e un paio di filtri in post...
In genere nelle foto (per riprendere le stelle, specie tutte quelle stelle, ci vogliono svariati minuti di esposizione per singolo fotogramma, quindi non si parla di filmati) eventuali oggetti in movimento rispetto alla sfera celeste (satelliti, comete, ecc.), in questo caso, li vedi come oggetti che lasciano una scia rispetto allo sfondo fermo (il telescopio sta inseguendo le stelle).
Oppure si fa il contrario, insegui la cometa (che così appare come un puntino) e sono le stelle a lasciarsi dietro una scia.

Ovviamente se si parla di alcuni pianeti (marte, venere, giove e saturno) o del sole o della luna (oggetti molto luminosi) il discorso cambia e si vedono anche dei filmati, ma, ovviamente, non si vedono più le stelle (se non proprio le più luminose).

Però ho apprezzato la colonna sonora dei Police [SM=g8138]
Hybrid1973
00Monday, March 28, 2011 11:11 AM
"Ma che ce fregaaaa, ma ce importaaaa" si cantava una volta...
Se c'è un corpo 3 volte Giove in avvicinamento che possiamo fare noi? Stare a guardare.
Che possono fare tutti gli eserciti messi insieme? Lanciare tutto l'arsenale atomico contro di esso per scalfire la sua superficie.
Che può fare la Nasa? Costruire astronavi in grado di portare pochi eletti a vagabondare e morire profughi nello spazio per un viaggio interminabile verso proxima centauri.
Che possono fare i potenti della terra? Essere i "pochi eletti" e lasciare ignara la popolazione.

C'è solo una cosa intelligente che possiamo fare noi: vivere sereni ogni giorno come dovremmo sempre fare, come se fosse il primo, come se fosse l'ultimo e goderci ciò che di buono abbiamo essendo consapevoli che a volte la vita te lo porta via senza preavvisi e fatalmente, senza che dipenda dalla tua volontà o da una tua mancata responsabilità.
Siate sereni: se non succede nulla, vi siete preoccupati inutilmente; se succederà davvero qualcosa, vi sarete preoccupati due volte.
Non credo che un corpo grande 3, 4, 10 volte giove, se oggi guardi in cielo e non c'è e domani te lo trovi sopra la testa.
State sereni!
andrea_ch
00Monday, March 28, 2011 11:30 AM
Re:
Hybrid1973, 28/03/2011 11.11:

"Ma che ce fregaaaa, ma ce importaaaa" si cantava una volta...
Se c'è un corpo 3 volte Giove in avvicinamento che possiamo fare noi? Stare a guardare.
Che possono fare tutti gli eserciti messi insieme? Lanciare tutto l'arsenale atomico contro di esso per scalfire la sua superficie.
Che può fare la Nasa? Costruire astronavi in grado di portare pochi eletti a vagabondare e morire profughi nello spazio per un viaggio interminabile verso proxima centauri.
Che possono fare i potenti della terra? Essere i "pochi eletti" e lasciare ignara la popolazione.

C'è solo una cosa intelligente che possiamo fare noi: vivere sereni ogni giorno come dovremmo sempre fare, come se fosse il primo, come se fosse l'ultimo e goderci ciò che di buono abbiamo essendo consapevoli che a volte la vita te lo porta via senza preavvisi e fatalmente, senza che dipenda dalla tua volontà o da una tua mancata responsabilità.
Siate sereni: se non succede nulla, vi siete preoccupati inutilmente; se succederà davvero qualcosa, vi sarete preoccupati due volte.
Non credo che un corpo grande 3, 4, 10 volte giove, se oggi guardi in cielo e non c'è e domani te lo trovi sopra la testa.
State sereni!



d'accordo al 10000% [SM=g27988]
tntgabri
00Thursday, October 11, 2012 2:12 PM
Re: Re:
Mercurio Termassimo, 23/08/2008 09.40:



La teoria c'è. Anni fa chiamavano Ercobulus all'enorme pianeta che starebe nelle profondità del sistema solare e verrebbe periodicamente a passare vicino alla terra, oltre al pianeta X (Ercobulus o Nibiru) va considerato anche un decimo pianeta vero e proprio nelle periferie del sistema solare. (Cioè il nono pianeta, dato che plutone è un pianetoide come altri pianetoidi scoperti nella zona)
Aggiungendo il decimo pianeta con un orbita circolare la nelle periferie del sistema solare per supportare Nibiru o pianeta X con un orbita se non elittica, almeno variabile e lontana nel suo apogeo.

X sta come incognita. Dove si trova adesso?

O anche: è un pianeta o una stella nera?

Questo è il tema del momento, lasciamo da parte gli alieni e Sitchin, per piacere.
qui si tratta che se questo pianeta esiste e come detto dalla scienza sarebbe 3 volte Giove, e passerebbe vicino alla terra, la parola grande cataclisma acquisterebbe realtà prima o poi.


Nibiru è probabile e ci sono anche osservazioni di perturbazione che lasciano pensare al punto dove si trovi ora.

Nibiru è improbabile se prendiamo in considerazione gli assunti di Sitchin.

Ma se facciamo quadrare i dati con gli schemi di gravitazione universale, senza prendere apriori un dato fornito da uno che non era ne astronomo ne scienziato(Sitchin)

allora la teoria da improbabile diventa probabile.


Questo è un allarme vero e proprio, c'è uno della Nasa anonimo che ha postato un filmino di Nibiru nelle periferie del sistema solare avvicinandosi a plutone. Quattro foto scattate negli ultimi 4 anni, si vede un pianeta rosso fuoco con tre pianeti o satelliti attorno.
Sono impressionanti le foto, quando si è mai saputo di poter fotografare un pianeta oltre il sistema solare?


Al di là degli anunaki.
(che allora sarebbero diavoli e Nibiru il lago di fuoco, l'inferno e le cavallette di Gioele e dell'angelo sterminatore Abadon verrebbero in buona parte da Nibiru nel giorno della Giustizia)

Il fatto è che il pianeta Nibiru fa paura!
Da come è previsto dalla teoria che è come altre diverse teorie formulata da più di 20 anni per spiegare le lacune del movimento degli astri nel sistema solare. Sarebe un sistema solare al completo: Sole pianeti + decimo pianeta + Nibiru (pianeta X)
La velocità di Nibiru non è costante, se entrasse domani nel sistema solare, avremmo poco tempo per pregare perchè sarebbe un moto sempre più accellerato, diversamente ai pianeti che conosciamo.

Le potenze celesti saranno sconvolte (cioè gli astri), questo dice nel vangelo.
Nibiru insomma lo dico francamente, potrebbe sconvolgere l'intero sistema solare, sconvolgere i pianeti, il sole, e la terra verrebbe sconvolta a tal punto che uscirebe dall'orbita senza contare le immani distruzioni che esso causerebe per cui è seria molto ma molto seria la cosa.
Adesso trovare spiegazioni sul diluvio e sul cataclisma di Atlantide è inattuale. Attualmente sta per avvenire il terzo grande cataclisma dunque.
Nibiru sconvolgerà. Ci sono mille posibilità diverse, potrebe rigirare l'asse terrestre a piacimento.

Nibiru è proprio il re del terrore, è Seth è Tifone.
Avete presente il mito di Tifone?




potrei ricevere qualche prova, andrebbe bene anzi sarebbe magnifico il video di cui parli fatto da una della NASA

(richard)
00Thursday, October 11, 2012 3:01 PM
Pianeta X: nuove evidenze al bordo del nostro Sistema Solare

Secondo una nuova ricerca condotta da Rodney Gomes, un celebre astronomo presso l’Osservatorio Nazionale del Brasile a Rio de Janeiro, un pianeta grande quattro volte la Terra potrebbe costeggiare i bordi del nostro Sistema Solare. Troppo lontano per essere facilmente osservato dai telescopi terrestri, il pianeta “invisibile” potrebbe spiegare le anomalie nelle orbite degli oggetti nella fascia di Kuiper, una zona del Sistema Solare che si trova oltre l’orbita di Nettuno. Gli astronomi che hanno partecipato alla riunione dell’American Astronomical Society a Timberline Lodge, nell’Oregon, trovano gli argomenti trattati convincenti, ma sono certi della necessità di cercare prove concrete prima di definire la questione reale. Per diversi anni gli astronomi hanno osservato strane anomalie nei piccoli corpi ghiacciati che si trovano oltre l’orbita di Nettuno, compreso il pianeta nano Sedna. Quest’ultimo oscilla intorno al Sole in un’orbita molto allungata e singolare, come l’ha definita Mike Brown, un astronomo del Caltech che ha guidato il team che l’ha scoperto nel 2003. Quando Gomes ha aggiunto ai normali calcoli l’attrazione gravitazionale esercitata da un pianeta di quella massa alla periferia del Sistema Solare, i conti sembravano tornare con le osservazioni.


Credit: NASA [IMG]http://i49.tinypic.com/zo8exf.jpg[/IMG]

Il pianeta sarebbe troppo lontano per perturbare sensibilmente i movimenti della Terra e degli altri pianeti interni del nostro Sistema Solare. Potrebbe essersi originato in un altro sistema solare e poi catturato dalla gravità del nostro Sole, o potrebbe essersi formato nel nostro Sistema Solare e poi spinto progressivamente verso l’esterno attraverso interazioni gravitazionali con gli altri pianeti. Anche se tutto questo può apparire un’ipotesi remota, non sarebbe la prima volta che un pianeta si è rivelato attraverso i suoi effetti gravitazionali su altri corpi celesti. L’esistenza di Nettuno fu ipotizzata nel XIX secolo, molto tempo prima della sua scoperta poi avvenuta nel 1846. D’altra parte, molti astronomi hanno trascorso gran parte del 1900 alla ricerca di un nuovo pianeta, soprannominato pianeta X, proprio perché anche loro avevano osservato le anomalie nelle orbite dei corpi oltre Nettuno. Brown, che ha scoperto Sedna, ha riferito che un’altra spiegazione plausibile per spiegare lo strano comportamento del pianeta nano, potrebbe essere che nel momento della nascita del sole, la nostra stella si sia formata in un ammasso di altre stelle. Se fosse vero, sarebbero stati abbastanza vicini da influenzarsi a vicenda proprio in quella porzione di spazio. Gli astronomi stanno lavorando intensamente per cercare di risolvere questo fitto mistero. Un mistero, che ci teniamo a dirlo, non è legato al pianeta Nibiru in rotta di collisione con la Terra, ma ad un possibile pianeta orbitante alla periferia del nostro sistema solare capace di influenzare le orbite dei corpi più vicini. L’idea che possa esserci un altro pianeta è così affascinante che potrebbe offuscare la mente per cercare altre evidenze, ma in linea di massima sembrerebbe la spiegazione più plausibile.
www.meteoweb.eu/2012/05/pianeta-x-nuove-evidenze-al-bordo-del-nostro-sistema-solare...
FF6600
00Thursday, October 11, 2012 5:39 PM
Re: Pianeta X: nuove evidenze al bordo del nostro Sistema Solare
(richard), 10/11/2012 3:01 PM:

Il pianeta sarebbe troppo lontano per perturbare sensibilmente i movimenti della Terra e degli altri pianeti interni del nostro Sistema Solare.



Beh insomma... vorrei anche vedere che non influenza la nostra Terra, a malapena ci riesce la Luna! [SM=g27987]
Ragazzi guardate che la nostra Via Lattea ha un diametro di oltre 100.000 (centomila) anni luce, il che significa che, per assurdo, ipotizzando di poter viaggiare alla velocità della luce, appunto assurdo, per attraversarla da parte a parte occorrerebbero circa 100.000 anni!

Solo nella Via Lattea si stimano fino a 400 miliardi di Stelle, quindi non sto nemmeno a scrivere quanti pianeti eccetera.

Quindi con tutti i miliardi di miliardi di "oggetti" solo nel nostro sistema solare, parlare di questo modo del fantomatico Pianeta X significa un po' come andare al mare, stendersi sulla sabbia, prendere un granello di sabbia, lanciarlo nel mare e poi affermare: "Caspita, ho lanciato un granello di sabbia nel mare, non è che adesso ho alterato il sistema ed esplode il pianeta Nettuno?


(richard)
00Thursday, October 11, 2012 6:53 PM
Re: Re: Pianeta X: nuove evidenze al bordo del nostro Sistema Solare
FF6600, 11/10/2012 17.39:



Beh insomma... vorrei anche vedere che non influenza la nostra Terra, a malapena ci riesce la Luna! [SM=g27987]
Ragazzi guardate che la nostra Via Lattea ha un diametro di oltre 100.000 (centomila) anni luce, il che significa che, per assurdo, ipotizzando di poter viaggiare alla velocità della luce, appunto assurdo, per attraversarla da parte a parte occorrerebbero circa 100.000 anni!

Solo nella Via Lattea si stimano fino a 400 miliardi di Stelle, quindi non sto nemmeno a scrivere quanti pianeti eccetera.

Quindi con tutti i miliardi di miliardi di "oggetti" solo nel nostro sistema solare, parlare di questo modo del fantomatico Pianeta X significa un po' come andare al mare, stendersi sulla sabbia, prendere un granello di sabbia, lanciarlo nel mare e poi affermare: "Caspita, ho lanciato un granello di sabbia nel mare, non è che adesso ho alterato il sistema ed esplode il pianeta Nettuno?





...il tuo esempio mi sembra un po' riduttivo,diciamo che oltre il sistema solare nella fascia di Kuiper o meglio ai suoi limiti c'è qualcosa di grosso che gravita e che disturba l'orbita di Plutone.

malto1971@
00Thursday, October 11, 2012 7:01 PM
re
ragazzi scusate...le teorie sono belle ed affascinanti e sarebbe bello poter dire:esiste una compagna del sole con satelliti,magari uno abitato....
sarebbe bello poter dire che sitchin aveva ragione
ma siamo razionali:ancora non abbiamo prove,solo qualche indizio teorico sparso tra i decenni della ricerca astronomica
se esiste qualcosa là fuori di grosso e vicino alla terra, siamo tutti ciechi e non riusciamo a vederlo....
se esiste qualcosa ma è ancora molto lontano,si vedrà forse fra "n" anni
se non esiste nulla, che ci preoccupiamo a fare?
non bastano già la crisi economica e sociale,il pericolo di forte attività solare con annessi e connessi,il pericolo molto serio di guerre tra paesi ad un tiro di schioppo da noi?
[SM=g27988]
(richard)
00Thursday, October 11, 2012 10:15 PM
.....anni addietro si parlo' di un oggetto nella fascia Kupier...
Dal 1995 ad oggi, per esempio, non solo sono stati scoperti più di 170 pianeti extrasolari, ma addirittura è stata corroborata da sempre più sorprendenti dati sperimentali l'ipotesi della Fascia di Kuiper-Edgeworth: una larga zona esterna alle orbite di Nettuno e Plutone e precedente la Nube di Oort, popolata da centinaia di corpi planetari (in futuro il numero delle identificazioni è destinato a crescere). Mondi inesplorati, aridi, desolati, freddi e dalla tenue atmosfera. Il più grande di questi KBO ("Kuiper Belt Objects", Oggetti della Fascia di Kuiper) scoperti sinora, catalogato 2003 UB313 (vedi: "Un Decino Pianeta che non è... il Decimo Pianeta" nota di Edicolaweb), ha una dimensione superiore a quella di Plutone e presenta persino un satellite naturale. Nondimeno c'è un fatto incontestabile e poco noto all'opinione pubblica di oggi. Negli Stati Uniti d'America, nel 1983, ci fu una conferenza stampa del JPL della NASA in cui si presentarono sommariamente i risultati sperimentali del satellite-telescopio all'infrarosso lRAS (Infrared Astronomical Satellite). Ciò che fu riportato sui giornali fu un'eclatante notizia in merito ad un anomalo dato lRAS che indicava un corpo planetario di dimensioni superiori a quelle della Terra, a circa 50 miliardi di miglia dal nostro pianeta.
Il 31 dicembre (30 dicembre n.d.A.) il "Washington Post" titolò: "Possibly as Large as Jupiter; Mystery Heavenly Body Discovered". L'articolo conteneva una dichiarazione del Dr. Gerry Neugebauer, lo scienziato responsabile della missione IRAS del JPL della California e direttore del Palomar Observatory al Caltech: "Tutto quello che posso dire è che non sappiamo che cosa sia".Più avanti, ad onor del vero, egli disse che l'oggetto non si stava approssimando alla Terra, allo scopo di raffreddare alcune voci che invece lo davano in avvicinamento. Ma se così invece fosse, non è verosimile pensare che ambienti dell'intelligence (civile e militare) si sarebbero subito interessati alla questione, prodigandosi a ridimensionare la notizia per non allarmare nessuno e studiare con calma la situazione?


Se poi uno si mette a raccontar panzane allora va bene cosi' [SM=g8193]


hbtb.forumcommunity.net/?t=48453697
FF6600
00Friday, October 12, 2012 9:01 PM
Re: Re: Re: Pianeta X: nuove evidenze al bordo del nostro Sistema Solare
(richard), 10/11/2012 6:53 PM:



...il tuo esempio mi sembra un po' riduttivo,



Si hai ragione perchè ho fatto confusione, l'articolo parla dei confini del nostro sistema solare, io invece ho parlato dei confini della nostra Galassia.

tntgabri
00Wednesday, April 24, 2013 2:19 PM
Re:
Artorius80, 25/08/2008 10:40:

Vorrei rimandare a questo link per alcune chiarificazioni sul discorso Nibiru/Sitchin.
Certamente esistono anomalie ai confini del nostro sistema solare, si ricordi le perturbazioni a tutt'oggi sconosciute che
interessarono alcune sonde, ma niente ha permesso ad oggi di acclarare la presenza di un pianeta con moto orbitale vicino ai 4000 anni.
Tra i diversi filmati postati su youtube poi ci sono alcuni di sicuro interesse il problema di sempre è che non ci vengono date garanzie né tantomeno
assicurazioni sulla loro fonte
!!!
Di visioni catastrofistiche ce ne sono a bizzeffe.

Il problema a cui ancora oggi non si è dato risposta è che se realmente Nibiru esiste, soprattutto nella sua grandezza, dovrebbe essersi già ampiamente mostrato
ai nostri occhi o ai nostri strumenti, eppure ancora niente!!! Nessuno esclude la possibilità di planetoidi con periodi di rivoluzione solare millenari ma nel caso volessimo attribuirgli le caratteristiche di Nibiru dovremmo aspettare ancora molti secoli (niente del genere sembra ancora esistere) mentre se volessimo vedere in un impotetico Nibiru alle porte del nostro sistema solare dovremmo riconsiderarlo ben più piccolo di quanto fino ad oggi si sia creduto.

Ad Maiora



Forse ora c'è www.segnidalcielo.it/2013/03/19/planet-x-per-la-prima-volta-un-video-mostra-la-fase-di-avvicinamento-del-misterioso-...
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:33 PM.
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com