UFO - Mystery NetWork Forum
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Salta fuori un codice binario dal caso di Rendlesham Forest

Last Update: 11/18/2011 6:36 PM
Author
Print | Email Notification    
11/17/2011 12:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

RENDLESHAM FOREST: IL MISTERIOSO CODICE BINARIO

Articolo di Roberto La Paglia
L'articolo per intero lo trovate qui: ufosigns.byethost14.com/index.php?mod=read&id=1321440504



In occasione della mia disamina sul caso Rendlesham riportai la testimonianza di James Penniston, uno dei due uomini della sicurezza, interrogato a lungo sull’accaduto, il quale disse che l’oggetto non assomigliava a nessun aereo convenzionale da lui conosciuto, e che tanto meno ricordava di averne visti di simili nella guida pubblicata dal Ministero della Difesa Britannico.
Si deve proprio a Penniston il riacutizzarsi dell’interesse rispetto a questo caso,
Durante il 2010, infatti, il militare statunitense ora in pensione, diffuse ulteriori informazioni sul caso, raccontando che quel 27 dicembre riusc’ ad avvicinarsi tanto all’oggetto da poterlo sfiorare con una mano; proprio in quell’istante l’uomo si sentì “investito” da una forza sconosciuta, una improvvisa ondata di calore e una immagine che si fissò in maniera indelebile nella sua mente.
Si trattava di una serie numerica formata esclusivamente da tanti 0 e 1, un classico codice binario.
11/17/2011 5:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' probabilmente una balla post avvenimento, infatti sembra che il tizio in questione abbia prima sbagliato a fare il codice perchè dopo il documentario mandato in onda dove veniva data questa notizia, disse che secondo lui era il posto sbagliato (sarebbe dovuto essere woodbridge). Infatti le coordinate venute fuori sono queste: 52° 09' 42.532" N - 13° 13' 12.69" W).
L'errore nelle coordinate sarebbe stato quello di aver trascritto la W al posto della E... se così fosse stato, con le nuove coordinate inserite in Google:

52.0942532 N
1.3131269 E

ecco dove si giunge: maps.google.it/maps?hl=it&q=52.0942532N+1.3131269E&gs_upl=127731l129488l3l129908l3l3l0l0l0l0l384l918l2-2.1l3l0&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.&biw=1280&bih=825&um=1&ie=UTF-8&hq=&hnear=0x47d99c80d191a267:0x130e1ca8bd09c9a1,%2B52%C2%B0+5%27+39.30%22,+%2B1%C2%B0+18%27+47.30%22&gl=it&ei=TZ6ATungOO3Q4QT40KW9Dg&sa=X&oi=geocode_result&ct=image&resnum=1&ved=0CB...

Esattamente a Woodbridge, ovvero il luogo che il tizio voleva.

Oltre a questo, il codice binario in questione per essere creato usa una tabella ASCII. Fu inventata nel 1961 da un'ingegnere dell'IBM chiamato Bob Bemer, poichè ne esistevano diverse nel 1986 ne fu codificata una standard che comprendeva anche nuovi caratteri.
Attualmente usiamo la tabella codificata US ASCII, ANSI X3.4-1986 (ISO 646 International Reference Version) come dice la data dal 1986.
Peccato che il caso di Rendlesham forest sia avvenuto nel 1980.
Quindi, o gli alieni sono andati avanti nel tempo per creare la frase in codice binario grazie al linguaggio ASCII e poi sono tornati indietro nel tempo per fare quello che è avvenuto secondo tizio...
O questa storia del codice binario è pura fuffa.
A voi le riflessioni [SM=g27988]
11/18/2011 9:40 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bene bene... vedo che hai approfondito... [SM=g8360]
11/18/2011 11:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Naturale [SM=g27988]
Voglio ufologia seria, non balle varie. [SM=g27985]
OFFLINE
Post: 3
Location: CATANIA
Age: 58
Gender: Male
11/18/2011 4:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Una breve precisazione
Con tutto il rispetto per la disamina fatta sul "caso" del codice binario riferito all'affare Rendlesham vorrei precisare alcuni punti che ritengo importanti rispetto alla citazione del mio articolo:

Nulla da dire su quanto scritto e sulle osservazioni riportate, tutte congruenti e ineccepibili; vorrei soltanto far notare che la richiesta di una ufologia seria e lontana dalle solite bufale che si rincorrono in Rete è anche una mia priorità che però non traspare se vengono citate soltanto alcune righe dell'articolo senza evidenziarne le conclusioni.

Risulta certo ovvio che si potrebbe benissimo selezionare il link gentilmente riportato (un doveroso grazie per questo) e leggersi l'intero pezzo, ma è altrettanto ovvio e scontato che la larga maggioranza di coloro che navigano in Rete si fermano all'introduzione e continuano a leggere le risposte.

Sono ampiamente convinto che la notizia del codice binario, tra l'altro non così recente, sia stata soltanto un espediente per farsi un po di pubblicità e aumentare le visite di qualche sito web; nonostante questo, per dovere di cronaca e proprio per marcare con sempre maggior efficacia la linea che separa uno studio serio del fenomeno Ufo dalle notizie mordi e fuggi, l'articolo andava fatto.

Ritengo infine che, vista la natura del codice, cercare una spiegazione o un indizio attraverso la sua decifrazione sia del tutto inutile visto che non ne conosciamo neanche l'esatta sequenza (8,16, altro?) e che muovendosi tra le varie combinazioni non sarebbe poi così difficile indicare qualsiasi località.

Niente di personale, anzi, ancora un ringraziamento per l'attenzione al mio articolo, ma ritenevo doverosa una mia risposta e un mio chiarimento.
Buon lavoro a tutti voi.
11/18/2011 6:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Una breve precisazione
Intanto ne approfitto per salutarti! [SM=g27985]
E anche per farti i complimenti per il lavoro che porti avanti. Seguo sempre molto volentieri i tuoi articoli, quindi continua cosi che fai un ottimo lavoro! [SM=g27988]
Ora veniamo a noi.

robertolapaglia, 18/11/2011 16.46:

vorrei soltanto far notare che la richiesta di una ufologia seria e lontana dalle solite bufale che si rincorrono in Rete è anche una mia priorità che però non traspare se vengono citate soltanto alcune righe dell'articolo senza evidenziarne le conclusioni.

Risulta certo ovvio che si potrebbe benissimo selezionare il link gentilmente riportato (un doveroso grazie per questo) e leggersi l'intero pezzo, ma è altrettanto ovvio e scontato che la larga maggioranza di coloro che navigano in Rete si fermano all'introduzione e continuano a leggere le risposte.



Ti assicuro Roberto che l'articolo io l'avrei riproposto intero (come ho fatto anche in altri forum, come ad esempio ufoonline), ma è la politica del forum del CUN di non postare per intero gli articoli e mettere solo il link e qualche frase dell'articolo. Non ho mai capito il perchè di questo, ma tant'è. Sono un'ospite quindi mi adeguo [SM=g27988]

robertolapaglia, 18/11/2011 16.46:

Ritengo infine che, vista la natura del codice, cercare una spiegazione o un indizio attraverso la sua decifrazione sia del tutto inutile visto che non ne conosciamo neanche l'esatta sequenza (8,16, altro?) e che muovendosi tra le varie combinazioni non sarebbe poi così difficile indicare qualsiasi località.



Veramente la conosciamo l'esatta sequenza.
Il codice è questo:









Fonte forum.davidicke.com/showthread.php?t=153113

Per quanto riguarda il resto invece vai tranquillo, che credo tutti apprezziamo il lavoro che fai coi tuoi articoli! [SM=g27988]
OFFLINE
Post: 3
Location: CATANIA
Age: 58
Gender: Male
11/18/2011 6:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nessun problema...
Nessun problema...come dicevo non si trattava di una questione personale ma soltanto di una precisazione.
Che io sappia, ma ovviamente posso sbagliarmi, quella è una parte del codice, quella usata da Ciske e basata sugli appunti originali di Penniston, o almeno su quelli che lui definisce tali.
In effetti esiste molta confusione su questo punto; alcuni riferiscono di 5 pagine, altri 6, 8, 12 o 14.
In un video
http://www.youtube.com/watch?v=uhdUbcAwdcM&feature=player_embedded
Penniston afferma di aver scritto 12 o 14 pagine di codice, trovi la citazione a 1 minuto e 45...a cosa credere? Si riferisce a pagine singole o doppie facciate?
Tralasciando comunque tutte queste e non addentrandoci nei fatti di presunta natura ufologica relativi a Rendlesham continuo a rimanere scettico.
Grazie per gli apprezzamenti.
Un caro saluto.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:31 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com
Facebook

Ci trovi anche su Ufo mystery.