UFO - Mystery NetWork Forum
printprintFacebook
 
Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
Facebook  

Fenomeni simili a Caronia ma accaduti altrove

Last Update: 9/20/2014 1:21 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 6,057
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
10/13/2008 12:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Siete a conoscenza di fenomeni simili accaduti da altre parti ?
Siete a conoscenza di fenomeni CERTI e simili a quelli che accadono a Caronia ma che accadono in altre parti d'Italia o all'estero ? Mettete la segnalazione qui. I fenomeni in particolare sono:

- Fenomeni di natura elettromagnetica: rottura di motori, rottura di apricancelli, rottura o malfunzionamento di impianti di allarme, impianti antifumo, radio, TV. Balckout. Distruzione di contatori Enel.
- Fenomeni di natura pirologica: incendi inspeigabili, autocombustione, ecc.. di norma ricondotti a fenomeni elettromagnetici. Incendi di mobili, letti, divani...
- Fenomeni inspiegabili come GPS che non prendono la posizione, scioglimento di pneumatici, scarpe da tennis, foramento di tubi in PVC.
- Malori nella popolazione localizzata. Malori leggeri: mal di testa, cefalee, vomito. O malori importanti come aumento della percentuale di tumori, leucemie, ecc...
- Boati improvvisi e rumori continui (ronzii, martellamenti, rumori di macchine, ecc...)
- Attività ufologia continua che interessi anche l'idrosfera.

Postare qui le segnalazioni. Per informazioni particolareggiate potete anche inviarmi una mail a abenni01@tiscali.it

[Edited by Alfredo_Benni 10/13/2008 12:56 PM]
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
OFFLINE
Post: 6,057
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
10/13/2008 12:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Termometri esplosi a Roma nel 2005
http://archiviostorico.corriere.it/2005/gennaio/22/Labaro_Prima_Porta_termometri_tilt_co_10_050122021.shtml

Il viceministro Cursi: «Sono state installate centraline in tutta la zona interessata, attendiamo i primi risultati»
Labaro e Prima Porta, termometri in tilt
Dopo il Trionfale il mercurio si «ribella» in altri due quartieri e il mistero s' infittisce

L' unico a salire, a Roma nord, è il dubbio. E se fosse fluido come il mercurio, anziché stagnante come l' incertezza, raggiungerebbe l' apice tra le farmacie lungo la via Flaminia. Dopo lo strano caso della farmacia Igea, dove centinaia di termometri sono saltati in un banale pomeriggio della scorsa settimana, il mercurio si è «ribellato» anche in altre due rivendite della zona nord, rifiutando di segnare la temperatura. È accaduto nella farmacia della dottoressa Gatti a Prima Porta, dove i Nas eseguono ancora controlli sulle confezioni. E in un' altra a Labaro, della dottoressa Donatella Rizzo, che però (forse esasperata da tale psicosi) rifiuta di dare ulteriori informazioni. «In questi ultimi casi, il problema è differente da quello di piazza Igea. Qui il mercurio non si frammenta ma resta immobile in cima al termometro», spiega Raffaella Musumeci, della direzione sanitaria di Roma E, in giro per farmacie da una settimana. Le notizie attendibili restano scarse e il mistero invece di dissolversi, s' infittisce. C' entrano i ripetitori e le onde elettromagnetiche? Si tratta semplicemente di una partita di termometri danneggiata? Quanto è esteso il problema? Alla prima domanda, il comandante Andrea Rossi dei Noe, risponde con sicurezza di no. Almeno per quanto riguarda la farmacia Igea, dove i valori rilevati in quattro giorni di monitoraggio sono ben sotto del limite stabilito dalla legge. Spiega tuttavia Fabrizio Frezza, docente di campi elettromagnetici alla facoltà di Ingegneria della Sapienza: «Se si fosse trattato di onde elettromagnetiche avrebbero potuto non essere percepite dalle persone in farmacia perché il riscaldamento attraverso microonde avviene internamente e non all' esterno. Va precisato però che potrebbe trattarsi di un fenomeno di altra natura, ad esempio meccanico, tanto più se in alcuni casi è stato avvertito anche dai termometri di frigoriferi schermati». Quanto alla possibilità che si tratti di strumenti danneggiati, va detto che appartengono a case farmaceutiche differenti. Infine, il terzo dubbio, quello sull' estensione del fenomeno. Dice Cesare Cursi, vice ministro alla Salute: «Siamo ancora in fase di monitoraggio della zona. Abbiamo allertato Nas e Arpa che hanno provveduto all' installazione di centraline nella zona compresa tra Labaro e Prima Porta. Stiamo anche valutando l' eventualità di rendere più ampio il controllo. Ma per fare questo attendiamo i risultati delle prime rilevazioni». Il caso intanto è arrivato in Parlamento. Roberto Giachetti (Margherita) ha presentato un' interrogazione ai ministri della Salute e dell' Ambiente per conoscere le cause dei misteriosi episodi. Non tutte le farmacie a Roma nord hanno rilevato il problema. In molte i termometri funzionano e quindi è ancora possibile misurarsi la febbre. Contro il mercurio impazzito e non, interviene la dottoressa Teresa Melpignano di una farmacia a Ponte Milvio: «Abbiamo abbandonato i termometri al mercurio, inquinanti, e ora vendiamo quelli digitali. Di quelli vecchi ne sono rimasti pochissimi ma abbiamo potuto verificare che non sono impazziti». Non ancora almeno. Ilaria Sacchettoni

Sacchettoni Ilaria

Pagina 53
(22 gennaio 2005) - Corriere della Sera
[Edited by Alfredo_Benni 10/13/2008 12:50 PM]
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
10/13/2008 1:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ok Alf, ho fatto girare la notizia un po' in giro, tanto per avere maggiori possibili dati da diverse parti d'Italia.
10/13/2008 9:38 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Aggiornamento: Possiamo quasi essere sicuri che a Roma principalmente c'è una grande diffusione di scie chimiche, che possono essere un fattore insieme il fenomeno dell'elettromagnetismo, la causa di questi incidenti, soprattutto del malessere delle persone. Un mio collaboratore di Roma, ha segnalato scie chimiche oggi, e ancora adesso persistono nell'aria, ha fatto foto che se posso le postero' nel Topic, in oltre pare che una misteriosa polvere stia calando dal cielo. Da oggi in oltre lui e alcuni suoi parenti soffrono di giramento di testa e vomito, quindi sintomi molto comuni con quello che sta succedendo. Consiglio chi è di Roma di stare molto attento. Questa misteriosa polvere sembra simile al polline, di un colore giallastro chiaro, e si sta posizionando sul terreno e sulle auto. Abbiamo deciso di prelevare un campione di questa sostanza, e farla analizzare ad un laboratorio privato, per saperne di più.

In oltre un mio amico e studente di medicina, segnala a Catania (zona colpita dal fenomeno) continui mal di testa, compreso lui!

Edit: incendio ad una raffineria a Catania, al momento la causa è sconosciuta!

CiaoAle


[Edited by AlessandroCacciatore 10/13/2008 9:52 PM]
OFFLINE
Post: 157
Location: ALESSANDRIA
Age: 47
Gender: Male
10/13/2008 10:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao Alf.
Riporto anche qua ciò che ti segnalai tempo fa.
La sera del 31 maggio verso le 21,30 un elettrodomestico (una vecchia radio a transistor che tenevo come soprammobile) con la spina staccata cominciò a gracchiare e dopo una trentina di secondi iniziò a bruciare sprigionando parecchio fumo.
Il fatto è accaduto nel mio studio ad Enna (Sicilia, faccio spesso la spola tra Alessandria ed Enna).
L'episodio è comunque rimasto isolato.
______________________________________
Socio Fondazione Lunar Explorer Italia

"Chi non conosce la verità è uno sciocco, ma chi, conoscendola, la chiama bugia, è un delinquente."
(Bertolt Brecht)
10/14/2008 1:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ok, ho altre novità:

Il mio collaboratore da Roma conferma ancora molti malati di labirintite, con mancanza di posti per le analisi mediche. I medici hanno riferito che tali sintomi e questa sorta di epidemia, puo' essere causata da una fonte di energia elettromagnetica. La malattia è comunque molto anomala, visto che non intende fermarsi. Il mio coll. in oltre afferma che lui dovrà aspettare ben 2 mesi prima di poter farsi visitare da un medico. In oltre passando da un meccanico, ha visto una fila di auto davvero molto lunga, tutti stranamente avevano il motore guasto per una ragione ancora non conosciuta...mai visto niente del genere, afferma. Conferma che le interferenze elettriche persistono.

Comunque nei cieli di Roma si segnalano sempre queste misteriose scie chimiche, che persistono nell'atmosfera per tante ore. Si potrebbe azzardare l'ipotesi che siano anche queste collegate al misterioso fenomeno, visto che tali sostanze possono accentuare energia di microonde, oltre che elettromagnetiche, quindi potrebbe benissimo far ionizare al meglio l'atmosfera, per accentuare ancora di più il fenomeno.

Per ora è tutto!
Ale
OFFLINE
Post: 298
Location: PALERMO
Age: 33
Gender: Male
10/14/2008 5:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

re:fenomeni simili a Caronia ma accaduti altrove
AVVISTAMENTO DI PRESUNTE SCIE A PALERMO...
oggi intorno le ore 13:50 ho avuto modo di osservare nel cielo delle strane scie persistenti,ecco alcune foto. Voi che ne pensate?
I want to believe... but i prefer undestand...
the truth is out there...but inside too
OFFLINE
Post: 298
Location: PALERMO
Age: 33
Gender: Male
10/14/2008 5:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

re:fenomeni simili a Caronia ma accaduti altrove
scusate c'è stato un disguido nel uppare le foto...
non riesco a upparle,tentero in seguito.Scusatemi [SM=g9349]

[Edited by mulder87k 10/14/2008 5:22 PM]
I want to believe... but i prefer undestand...
the truth is out there...but inside too
OFFLINE
Post: 298
Location: PALERMO
Age: 33
Gender: Male
10/14/2008 5:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

re:fenomeni simili a Caronia ma accaduti altrove
I want to believe... but i prefer undestand...
the truth is out there...but inside too
OFFLINE
Post: 298
Location: PALERMO
Age: 33
Gender: Male
10/14/2008 5:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

re:fenomeni simili a Caronia ma accaduti altrove
rapidshare.com/files/153961125/foto_scie.rar.html
ecco il link per le foto .....
[Edited by mulder87k 10/14/2008 6:08 PM]
I want to believe... but i prefer undestand...
the truth is out there...but inside too
OFFLINE
Post: 6,057
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
10/14/2008 11:20 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Lascerei perdere le scie.
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
10/14/2008 11:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Alfredo_Benni, 14/10/2008 23.20:

Lascerei perdere le scie.



Tu dici Alf? Comunque continuero' a prendere altro materiale...

CiaoAle

OFFLINE
Post: 6,057
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
10/15/2008 12:18 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Interessante il discorso delle auto. Verifica, se puoi, gli allarmi e gli impianti di allarme al fumo. Credo sarebbe utile prendere una mappa di Roma e dividerla in settori e vedere dove si verificano visivamente queste vere o presunte "anomalie".
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
10/15/2008 12:25 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Alfredo_Benni, 15/10/2008 0.18:

Interessante il discorso delle auto. Verifica, se puoi, gli allarmi e gli impianti di allarme al fumo. Credo sarebbe utile prendere una mappa di Roma e dividerla in settori e vedere dove si verificano visivamente queste vere o presunte "anomalie".



Si avevo già pensato di tracciare tutti i punti più colpiti per trovare magari una fonte da dove inizia tutto questo, anche se la zona più bassa è Napoli. Per quando riguarda gli impianti di allarmi e anti-incendio vedo cosa posso scoprire, ho un amico che ha contatti con lavoratori indipendenti del settore, posso far chiedere se ha ricevuto chiamate di apparecchiature attive senza motivo, forse anche fuori Roma. In oltre voglio approfondire questo discorso delle auto guaste...

CiaoAle
[Edited by AlessandroCacciatore 10/15/2008 12:26 AM]
10/15/2008 12:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ok, ho già delle novità hahah: Il mio referente di Roma mi conferma che ci sono molti allarmi anti-furto delle case che suonano soprattutto di notte, avvolte tutti contemporaneamente, altri uno dietro l'altro. Avvolte capita anche di giorno, il fatto interessante che non solo restano per oltre 5 minuti a suonare SENZA MOTIVO, ma anche allarmi di case più lontane iniziano a suonare subito dopo. Poi per la linea elettrica continuano problemi, anche oggi per esempio si comportava come ad "intermittenza" come se si stava per staccare, ma poi tornava prima di provocare un blackout. Un'altro fattore è che contemporaneamente più persone si sono sentite male, avvertendo sintomi tutti differenti, e quindi chiamando più autoambulanze nello stesso arco di tempo e nella stessa zona, in tutto erano 5. Sempre nella stessa zona, cioè Via Tuscolana, i semafori non funzionano tanto che i vigili urbani devono stare più attenti del solito per non provocare incidenti stradali. Altro fattore ancora è l'acqua, ha gusto di ferro, fatto rarissimo a Roma, visto che è più ricca di calcio che di quant'altro. Per quando riguarda il fatto delle auto guaste per ora non si sa nulla, tranne che l'auto del mio collaboratore, che ha dovuto cambiarci le batterie circa 3 settimane fa, e le aveva cambiate solo da pochi mesi.

Per ora è tutto!
Ale
10/15/2008 10:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Come potete vedere questi sono i punti colpiti dal misterioso fenomeno. E' molto probabile che la misteriosa energia EMP che provoca tutto questo partì dal Mare, proprio come si ipotizzava per gli eventi di Caronìa, come infatti io credo. Forse è una piattaforma aliena....infatti nella zona vicino Caronìa molti della Marina Militari cercavano invano qualcosa in acqua, che probabilmente non trovarono mai...Il punto dove tutto inizia forse è al centro della linea rossa. Ovviamente questa è solo una mia teoria!

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

!-->
OFFLINE
Post: 6,057
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
10/16/2008 12:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

AlessandroCacciatore, 15/10/2008 22.27:

Come potete vedere questi sono i punti colpiti dal misterioso fenomeno. E' molto probabile che la misteriosa energia EMP che provoca tutto questo partì dal Mare, proprio come si ipotizzava per gli eventi di Caronìa, come infatti io credo. Forse è una piattaforma aliena....infatti nella zona vicino Caronìa molti della Marina Militari cercavano invano qualcosa in acqua, che probabilmente non trovarono mai...Il punto dove tutto inizia forse è al centro della linea rossa. Ovviamente questa è solo una mia teoria!




Si probabile. Anche se la zona di influenza secondo me si estende ben oltre l'area citata.

[Edited by Alfredo_Benni 10/16/2008 12:33 AM]
Alfredo Benni - Consigliere Nazionale
Coordinatore CUN Lombardia

Mai litigare con uno stupido. Un passante potrebbe non capire la differenza tra te e lui.

www.cun-veneto.it - http://cunnetwork.freeforumzone.leonardo.it/
"Procediamo a zig zag verso un futuro luminoso (Mao Tsetung)"
10/16/2008 12:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Indubbiamente il fenomeno si estende per un area molto più vasta, per esempio c'è una bella differenza tra Caronìa e Roma, due posti lontanissimi, già lo è Napoli e Roma, quindi. Il punto intermedio, o il centro per me è proprio il mare, che infatti forma come una "U", e come hai detto te Alf si sta estendendo (il fenomeno) per tutta la costa del Tirreno...
OFFLINE
Post: 298
Location: PALERMO
Age: 33
Gender: Male
10/16/2008 1:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

re:fenomeni simili a caronia ma avvenuti altrove
ultimamente si sono susseguiti casi di improvvisi scatti di allarmi di anti furto di case o auto,i proprietari delle case o delle auto in questione, sostengono che si tratti di malfunzionamenti degli antifurti per cause naturali.......
I want to believe... but i prefer undestand...
the truth is out there...but inside too
10/16/2008 2:56 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Questi casi di attivazione di allarmi si registrano soprattutto nelle ore notturne!

Comunque ho richiesto un'analisi chimica sull'acqua di Roma, verrà fatta dal mio collaboratore stesso, forse né esce fuori qualcosa di interessante. In oltre stiamo vedendo qualche centro di controllo magnetico, e...speriamo bene!

ciaoAle
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
New Thread
 | 
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:36 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com
Facebook

Ci trovi anche su Ufo mystery.